Articoli

I vantaggi dell’e-commerce

Categorie: E-commerce
4 minuti di lettura:

"Vorrei vendere i miei prodotti su internet ma non so da dove iniziare. Non voglio spendere troppo per crearlo e poi non guadagnarci nulla"

Anche tu hai pronunciato una frase del genere?

Hai cercato su internet un modo per aumentare le vendite della tua attività e ti sei imbattuto in qualche articolo che parla di e-commerce.
Alcuni li descrivono come un successo garantito al 100% che ti porterà guadagni spropositati con un minimo investimento, mentre in altri articoli più onesti hai letto che i risultati sono difficili da ottenere in breve tempo, i clienti all’inizio sono pochi, bisogna investire diversi soldi e i risultati arriveranno col tempo.

Qual è la verità? Un e-commerce mi dà dei vantaggi? Mi porta veramente guadagni? In poche parole, mi serve o no?

Non c’è una risposta certa (o meglio, chi ti vuole vendere a tutti i costi un e-commerce e non è interessato a cos’è meglio per te, ce l’ha e ti manderà un bel preventivo per fartela capire).

Quindi? Come risolviamo il dubbio? Prima di tutto vediamo i tanti vantaggi di un e-commerce, dopodiché vedremo anche quali sfide comporta e come superarle.
Alla fine di questo articolo capirai chiaramente qual è la strada giusta.

Quali sono i vantaggi di un e-commerce?

Il più grande vantaggio del possedere un proprio e-commerce è sicuramente la possibilità di vendere direttamente al pubblico i prodotti della tua azienda alle tue condizioni, senza percentuali, senza quantità minime, senza intermediari.

Se la tua azienda produce oggetti personalizzati, su misura, in piccole quantità o artigianali difficilmente potrai piazzare i tuoi prodotti sulle grandi piattaforme che richiedono determinate quantità di prodotti o magari hanno un compenso così alto che dovrai fissare il prezzo finale del tuo prodotto molto in alto e non farà gola a nessuno.

Con un e-commerce vendi direttamente ai tuoi clienti.

Mettiti per un attimo nei panni di un contadino, lui produce un campo di pomodori biologici con la massima cura, di una varietà tipica della sua zona. Per lui sarebbe conveniente proporre quei pomodori ad un mega ipermercato a 500 km di distanza?

No, perché se consideriamo il costo del trasporto, il prezzo basso a cui li venderà l’ipermercato e la magra percentuale destinata al contadino sarebbe una rimessa totale, ci perderebbe il contadino.
Come potrebbe vendere i suoi pomodori senza perderci soldi e tempo?

Se mettesse un piccolo banco a lato del suo campo? Riuscirebbe a vendere tutti i suoi pomodori alle persone della zona che passano di lì, così vende i suoi prodotti senza svalutarli e ad un prezzo sicuramente migliore.

P.S. Se sei un contadino e vuoi vendere i tuoi pomodori o qualsiasi altra verdura su internet contattaci.

Per poter vendere bene ci serve il giusto canale di vendita.

Se sostituiamo il contadino con un’azienda agricola molto grande, non possiamo suggerire anche a loro di utilizzare un piccolo banco per vendere le loro tonnellate di prodotto.

Possiamo paragonare l’e-commerce al piccolo banco dell’agricoltore diretto. A lui non serve che una grossa azienda venda per lui con un misero guadagno, lui ha bisogno del suo spazio in cui decidere il prezzo e non sminuire il suo prodotto.

Un e-commerce serve proprio a questo. Però prima di decidere se l’e-commerce fa per te vediamo insieme quali sono gli aspetti negativi (purtroppo ci sono anche quelli).

E gli svantaggi, quali sono e cosa posso fare per evitarli?

Potremmo dirti che ci sono dei piccolissimi svantaggi di cui non ti accorgerai nemmeno, o magari potremmo anche saltare questa parte e dire che l’e-commerce è sempre la scelta migliore.

Non siamo quel genere di persone, non stiamo cercando di venderti qualcosa a tutti i costi.

Gli svantaggi sono soprattutto legati alla fase iniziale.

Inizialmente il tuo negozio online non sarà molto frequentato, a differenza di un negozio fisico che se si trova in una zona centrale del paese attirerà clienti solo con la sua presenza, su internet non c’è questa possibilità.

Per cui ti servirà anche una strategia per far conoscere in giro il tuo shop con la pubblicità, i social network.

Una buona gestione delle pagine social ti sarà d’aiuto e ti permetterà di fare il salto verso l’e-commerce con dei potenziali clienti che già conoscono i tuoi prodotti.

Un ottimo punto di partenza sono proprio i social. Su alcuni social network le immagini sono una parte fondamentale delle interazioni, quindi sfruttando delle immagini scattate da professionisti si ottengono molte visualizzazioni e il tuo pubblico si popola pian piano anche senza investire cifre astronomiche.

Quali sono le cose fondamentali per un e-commerce?

Oltre alla grafica accattivante, la velocità e tutti gli altri requisiti per un ottimo sito internet, l’e-commerce ha bisogno di alcuni accorgimenti in più.

Deve essere facilmente utilizzabile dai clienti, senza troppe pagine, clic da fare e persone che poi si arrendono perché non trovano quello che cercano.

Un’altra cosa fondamentale è il completo controllo sui prodotti, noi ti forniamo tutti gli strumenti necessari per gestire in autonomia i prodotti, potrai aggiungerli, modificarli ed eliminarli.

Pronto per creare la tua strategia di vendita online?